L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 1 febbraio 2022

Il costo dei fertilizzanti sono aumentati di molto, dipendono dall'elettricità, aumenterà il costo dei cibi e non di poco

Farming Insider avverte che le prossime carenze alimentari saranno molto peggiori di quanto ci venga detto

Tyler Durden's Photo
DI TYLER DURDEN
LUNEDÌ, GEN 31, 2022 - 05:00 AM

Scritto da Michael Snyder via TheMostImportantNews.com,

Le informazioni che sto per condividere con voi sono estremamente allarmanti, ma ho sempre cercato di non zuccherare mai le cose per i miei lettori. In questo momento, ci sono carenze di alcuni articoli nei negozi di alimentari negli Stati Uniti e le scorte di cibo sono diventate molto strette in tutto il mondo. Ho ripetutamente avvertito che questo è solo l'inizio, ma non mi sono reso conto di quanto siano già terribili le cose fino a quando non ho ricevuto un'e-mail da un insider agricolo con cui ho corrisposto nel corso degli anni. Gli ho chiesto se potevo condividere pubblicamente alcune delle informazioni che stava condividendo con me, e lui ha detto che sarebbe andato bene finché avessi tenuto fuori il suo nome.

Secondo questo insider agricolo, i costi drasticamente aumentati per i fertilizzanti renderanno impossibile per molti agricoltori piantare proficuamente mais quest'anno. Quello che segue è un estratto da un'e-mail che mi ha inviato di recente ...

"Le cose per il 2022 sono interessanti (e spaventose). I costi di input per cose come fertilizzanti, azoto liquido e semi sono come triplicare e quadruplicare i vecchi prezzi. Non sarà redditizio piantare quest'anno. Ripeto, l'economia NON funzionerà. Il nostro piano è quello di eliminare circa 700 acri di mais e convertirli in soia (usano meno fertilizzante e abbiamo anche letame di pollo da quell'operazione). Indovinate un po'? Non siamo gli unici ad avere questi piani. C'è già una carenza di semi di soia, quindi vedremo come funzionerà. Per come la vedo io, ci sarà una grave carenza di cereali nel corso dell'anno, specialmente con il mais. Voglio dire, siamo piccoli con questo. Che dire di queste persone nel Midwest che hanno come 10.000 acri di mais? Questo non andrà bene".

Una volta ricevuto quel messaggio, gli ho risposto con alcune domande che avevo.

In risposta, ha ampliato i suoi commenti in una successiva e-mail ...

Per quanto riguarda l'agricoltura, vedo che sta diventando cattiva. Cose come fertilizzanti e azoto liquido sono triplicate e quadruplicate nel prezzo. Sì, i prezzi delle materie prime sono in aumento, ma questo certamente non coprirà i nuovi maggiori costi di input. Siamo in NC, quindi anche se certamente non come il Midwest, coltiviamo ancora grano. Il Midwest, naturalmente, avrà anche questi stessi costi di input più elevati.

Il mais, ad esempio, in genere richiede circa 600 libbre di fertilizzante per acro, oltre a 50 galloni di azoto liquido. Tempi che da molti acri e che è un sacco di soldi. I semi di soia prendono molto meno. Il piano per noi, e per la maggior parte degli altri qui intorno, è quello di tagliare drasticamente gli acri di mais e passare alla soia. Il problema è che apparentemente c'è una carenza di semi di soia perché anche altri hanno questo piano. Siamo stati abbastanza fortunati da pre-acquistare abbastanza per farlo. Tuttavia, la maggior parte delle persone, in particolare gli agricoltori più giovani, o gli agricoltori dove questo è tutto ciò che fanno, probabilmente non hanno i soldi per affrontare in quel modo.

Per come la vedo io, arriverà una carenza di mais. Immagino che ci possa essere un eccesso di soia, ma ricorda che potrebbe dipendere dal fatto che il seme sia disponibile. Immagino che ci siano altre alternative, forse milo, avena o orzo. Naturalmente il mercato del mais è molto più grande. Pensa ai mangimi per animali e all'etanolo. Voglio dire, per gli animali, anche i semi di soia sono usati, ma è un mix. Cosa succede ai produttori di animali che dipendono dal mais a prezzi ragionevoli? Semplicemente non vedo come possa finire bene. Voglio dire, anche se finiamo con un sacco di soia, anche un eccesso, allora hai un mercato sballato per questo. Non lo so. Non c'è molta storia su cui basare tutto questo. Vedo solo che danneggia sia i coltivatori di cereali che gli allevatori di animali, e si traduce anche in ulteriori carenze e aumenti dei prezzi per i consumatori che acquistano i prodotti finali.

Sono rimasto sbalordito quando l'ho letto per la prima volta.

Il mais è uno dei pilastri fondamentali del nostro approvvigionamento alimentare.

Se vai al negozio di alimentari e inizi a leggere gli ingredienti di vari prodotti, scoprirai rapidamente che il mais è in quasi tutto in una forma o nell'altra.

Quindi, come sarà il nostro paese se si verificherà effettivamente una grave carenza di mais?

Non voglio nemmeno pensarci.

Naturalmente i prezzi dei fertilizzanti non stanno solo attraversando il tetto qui negli Stati Uniti.

In Sud America, gli alti prezzi dei fertilizzanti influenzeranno drammaticamente la produzione di caffè ...

Christina Ribeiro do Valle, che proviene da una lunga serie di coltivatori di caffè in Brasile, quest'anno paga tre volte quello che ha pagato l'anno scorso per il fertilizzante di cui ha bisogno. Insieme a una recente siccità che ha colpito duramente il suo raccolto, significa che la signora do Valle, 75 anni, produrrà una frazione del suo marchio di caffè Ribeiro do Valle, parte del quale viene esportato.

C'è anche una carenza di fertilizzanti. "Quest'anno paghi, poi metti il tuo nome in una lista d'attesa e il fornitore lo consegna quando ce l'ha", ha detto.

Se ami bere il caffè al mattino, presto pagherai molto di più per quel privilegio.

In Africa, i prezzi dei fertilizzanti potrebbero tradursi in "30 milioni di tonnellate di cibo prodotto in meno"...

La domanda di fertilizzanti nell'Africa sub-sahariana potrebbe diminuire del 30% nel 2022, secondo l'International Fertilizer Development Center, un'organizzazione globale senza scopo di lucro. Ciò si tradurrebbe in 30 milioni di tonnellate di cibo prodotto in meno, che secondo il centro equivale al fabbisogno alimentare di 100 milioni di persone.

"Un minore uso di fertilizzanti peserà inevitabilmente sulla produzione e sulla qualità del cibo, influenzando la disponibilità di cibo, i redditi rurali e i mezzi di sussistenza dei poveri", ha affermato Josef Schmidhuber, vicedirettore della divisione commercio e mercati dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura.

Dove nel mondo avremo abbastanza cibo per sostituire "i bisogni alimentari di 100 milioni di persone"?

Questo è oltre la serietà.

Fondamentalmente, il palcoscenico è stato preparato per il tipo di crisi globale storica di cui ho incessantemente messo in guardia..

Molti americani avevano dato per scontato che, anche se il resto del mondo avesse sofferto, saremmo stati immuni.

Ma ora ci sono carenze diffuse in tutta la nazione, e il Wall Street Journal ha appena pubblicato un importante articolo intitolato "L'approvvigionamento alimentare degli Stati Uniti è sotto pressione, dalle piante agli scaffali dei negozi".

Questo sta realmente accadendo.

A Washington D.C., i residenti vengono istruiti a "comprare solo ciò di cui hai bisogno e lasciarne alcuni per gli altri" ...

"Se stai andando al supermercato per prepararti al clima invernale, per favore compra quello che ti serve e lasciane un po 'per gli altri! Potresti aver notato scaffali vuoti in alcuni negozi a causa di problemi della catena di approvvigionamento nazionale, ma non è necessario acquistare più di quanto faresti normalmente. "

Ciò che sarebbe stato inimmaginabile solo pochi anni fa sta ora facendo notizia su base giornaliera.

Naturalmente non è solo il nostro approvvigionamento alimentare ad essere minacciato. Come ha giustamente osservato Victor Davis Hansen, il nostro paese è ora in procinto di subire un "collasso dei sistemi"...

Nei tempi moderni, come nell'antica Roma, diverse nazioni hanno subito un "collasso dei sistemi". Il termine descrive l'improvvisa incapacità delle popolazioni un tempo prospere di continuare con ciò che aveva assicurato la buona vita come la conoscevano.

Improvvisamente, la popolazione non può comprare, o addirittura trovare, una volta abbondanti necessità. Sentono che le loro strade non sono sicure. Le leggi non vengono applicate o vengono applicate in modo ingiusto. Ogni giorno le cose smettono di funzionare. Il governo passa da affidabile a capriccioso se non ostile.

Molte persone saranno colte alla sprovvista dal ritmo del cambiamento.

Le cose stanno cambiando così rapidamente che è davvero difficile tenere il passo con tutto a meno che non si presti molta attenzione.

Ora che sei stato esposto alle informazioni contenute in questo articolo, per favore non tornare a dormire.

Questo non è un trapano.

Ci stiamo davvero dirigendo verso uno scenario da incubo e vi esorto vivamente ad agire di conseguenza.

https://www.zerohedge.com/economics/farming-insider-warns-coming-food-shortages-are-going-be-far-worse-were-being-told?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=449

Nessun commento:

Posta un commento