L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 13 marzo 2022

L'esercito russo è pronto a colpire le spedizioni di armi occidentali che continuano a riversarsi in Ucraina

La Russia minaccia un attacco alle spedizioni di armi della NATO in Ucraina: "Obiettivi legittimi"

Tyler Durden's Photo
DI TYLER DURDEN
DOMENICA 13 MARZO 2022 - 09:44

Preparando il terreno per una potenziale grande escalation con le potenze occidentali e della NATO, il Cremlino ha avvertito sabato che l'esercito russo è pronto a colpire le spedizioni di armi occidentali che continuano a riversarsi in UcrainaIl vice FM russo Sergei Ryabkov ha detto alla TV di stato che Washington è stata informata negli ultimi giorni che Mosca vedrà i convogli di rifornimenti di armi entrare in Ucraina come "obiettivi legittimi"

"Abbiamo avvertito gli Stati Uniti che il pompaggio orchestrato di armi da un certo numero di paesi non è solo una mossa pericolosa, è una mossa che trasforma questi convogli in obiettivi legittimi", ha detto Ryabkov nelle osservazioni, che sono servite da severo avvertimento per l'Occidente.

Fonte immagine: Associated Press

Ha aggiunto che la Russia ha formalmente avvertito "delle conseguenze del trasferimento sconsiderato in Ucraina di armi come sistemi di difesa aerea portatili, sistemi missilistici anticarro e così via". Ha aggiunto che dal punto di vista di Mosca, l'amministrazione statunitense non è riuscita a prendere sul serio questi avvertimenti.

Settimane prima dell'invasione russa dell'Ucraina del 24 febbraio, l'ambasciata degli Stati Uniti a Kiev aveva twittato fotografie ogni volta che arrivava una grande spedizione di armi. Gli Stati Uniti hanno autorizzato gli alleati baltici nel trasferimento di missili anticarro Javelin per rifornire le forze ucraine; allo stesso tempo, il Regno Unito aveva inviato molti colpi di aerei da trasporto carichi di munizioni e sistemi d'arma.

Si ritiene inoltre che le forniture di missili antiaerei Stinger vengano aumentate. Il nuovo avvertimento russo arriva anche dopo il fiasco del MiG-29 USA-PoloniaVarsavia si era offerta prematuramente di consegnare tutti i suoi MiG agli Stati Uniti in modo che potessero essere trasportati in Ucraina dalla base aerea di Ramstein in Germania.

L'amministratore di Biden ha detto che l'offerta è stata una "sorpresa" mentre il Pentagono ha respinto categoricamente il piano, dicendo che il rischio sarebbe troppo alto di portare la NATO in conflitto diretto con le forze russe, dato che gli aerei dovrebbero entrare in Ucraina da ovest, rischiando un incidente di ingaggio aereo.

Recenti video sul campo di battaglia sembrano confermare che in molti casi i carri armati e i veicoli corazzati russi invasori vengono distrutti e disabilitati dal Javelin fornito dall'Occidente e da altri missili anti-armatura che sono nelle mani dell'esercito ucraino.

Senza dubbio il Cremlino sta incolpando l'Occidente per questi attacchi, dato che stanno avvenendo con armi avanzate fornite dalla NATO.

In alcuni casi interi convogli russi sembrano arrampicarsi quando sono sotto imboscata in stretti corridoi, come si vede nel video sopra ha guadagnato molta attenzione dei media negli ultimi due giorni.

Washington ha effettivamente fornito all'esercito ucraino il Javelin "tank busting" per molti anni, e questo ha anche incluso l'addestramento delle forze locali su come usarli in modo efficace. Prima del conflitto, Mosca aveva a lungo avvertito che la sua era un'enorme provocazione e aveva annunciato una "linea rossa" per quanto riguarda l'estensione delle infrastrutture militari della NATO in Ucraina. I russi apparentemente presero l'aumento delle spedizioni di armi occidentali come segnale per l'imminente espansione militare della NATO lì.

È probabile che qualsiasi nuova e attuale spedizione fornita dall'Occidente in Ucraina avvenga attraverso mezzi segreti, specialmente ora che la Russia ha in effetti dichiarato "stagione aperta" su qualsiasi convoglio di armi esterno.

https://www.zerohedge.com/geopolitical/russia-threatens-attack-nato-weapons-shipments-ukraine-legitimate-targets?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=535

Nessun commento:

Posta un commento