L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

domenica 6 marzo 2022

Non siamo su scherzi a parte, nucleare in arrivo, si vedono le nubi

Guerra nucleare, negli Stati Uniti il bunker a 5 stelle con piscina: come è il "condominio apocalittico" e quanto costa
Tra i super ricchi c'è chi si prepara alle ipotesi peggiori


Sabato 5 Marzo 2022, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 00:50

Sopravvivere sì, ma nel lusso senza rinunciare alla piscina, alla palestra e a ogni tipo di comfort. È questo il motto di Survival Condo, società immobiliare americana che dal 2012 ha trasformato un silo missilistico in un rifugio antiaereo a 5 stelle in un'area segreta del Kansas, negli Stati Uniti. Ora con l'attuale crisi tra Russia e Ucraina il loro business riscuote nuovo interesse: il "condominio dell'apocalisse" è progettato per scampare a ogni disastro e garantire la sicurezza in caso di pandemie, cataclismi, attacchi terroristici e persino a una guerra nucleare e può ospitare fino a 75 persone.

Nel condominio dell'apocalisse, si sopravvive con piscina cinema e spa

Una piscina di 230mila litri, schermi tv giganti, un'area benessera, una libreria, un poligono di tiro, un cinema e teatro ma anche la palestra e un centro medico oltre a una parete per arrampicarsi e persino un parco per far passeggiare i cani - perchè che salvezza è senza i migliori amici? -. Il bunker di lusso di Survival Condo è progettato per farti dimenticare che stai "scampando a un disastro". Come è nato il progetto? L'ideatore del progetto Larry Hall dice di aver avuto l'idea dopo aver visto la spesa che il governo degli Stati Uniti stava dedicando ai bunker militari:«Ho pensato che sapessero qualcosa che io non so» racconta.


Progettato per resistere alla fine del mondo

L'intero condominio è stato costruito all'interno della struttura di un silo missilistico Atlas F (un missile balistico nucleare intercontinentale americano costruito negli anni '60 durante la guerra fredda). La struttura è stata progettata per resistere a un’esplosione di 20 chilotoni entro 800 metri (mezzo miglio).

Al suo interno c'è un giardino idroponico con 70 varietà di piante da frutto. I sistemi di ventilazione sono provvisti di filtri per l'aria contro inquinanti di tipo nucleare, biologico e chimico. L'energia elettrica è generata con un generatore eolico oltre che con un mtore disel mentre l'acqua è estratta e purificata da fonti vicine. Assicurata anche la sicurezza, con 223 fucili rifle automatici e postazioni di cecchini. Ci sono anche due veicoli blindati tra cui il Pit-Bull VX tactical truck - un veicolo corrazzato usato dalla polizia -

Quanto costa?

Ogni appartamento è grande circa 180 metriquadri, È fornito con tutti i comfort e con cibo disidratato in grado di sopperire al fabbisogno di una famiglia per 5 anni. Il costo varia da 1.3 a 1.5 milioni di dollari. E cosa sono rispetto alla prospettiva di potersi mettere in salvo di fronte alla fine del mondo? Negli Stati Uniti è già scattata la corsa:
Chi lo ha acquistato

Costruito nel 2014, le richieste di acquisto sono state numerose, non solo tra i "survivalisti" - spesso presi in giro per le loro manie. Il cliente tipo è una persona di successo, struita e professionale che vede l’acquisto come una scelta di tranquillità, nel caso in cui disastri umani o naturali inneschino una grave crisi sociale. Tra chi l'ha già comprata c'è ad esempio Nikos Halikopoulos, imprenditore finanziario australiano di origine greca residente negli stati uniti, Tyler Allen imprenditore del settore immobiliare della Florida oltre allo stesso ideatore della struttura, l'imprenditore Larry Hall.

Nessun commento:

Posta un commento