L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

giovedì 24 marzo 2022

Qualsiasi possibile contatto delle forze russe con la NATO potrebbe causare conseguenze che sarebbero difficili da correggere. Stoltenberg, la Nato criminali allo sbaraglio, continuano a versare benzina sul fuoco ucraino e non si fanno mancare nulla, si scagliano anche contro la Cina. I biolaboratori in Ucraina sono/erano degli Stati Uniti dove si creano armi di distruzione di massa

Stretto alleato di Putin avverte che la "distopia nucleare" è all'orizzonte se gli Stati Uniti destabilizzano la Russia

DI TYLER DURDEN
GIOVEDÌ 24 MARZO 2022 - 09:10

Aggiornamento(4:55ET): Alla vigilia del vertice di emergenza Nato che si terrà a Bruxelles, per il quale Joe Biden si è recato in Europa, l'ex presidente della Russia e stretto alleato di Putin Dmitry Medvedev ha avvertito del potenziale per una prossima "distopia nucleare" - come riporta The Hill - basata sulla NATO che spinge Mosca in un angolo con sanzioni paralizzanti e tentativi di isolamento globale totale.

Ha accusato l'Occidente nei commenti di mercoledì di cercare "la fine della nostra patria" - avvertendo che la fine del gioco potrebbe essere un disastro nucleare se le relazioni continuano a disfarsi a questo ritmo. The Hill scrive:

Dmitry Medvedev, vice presidente del Consiglio di sicurezza russo che in precedenza è stato anche presidente e primo ministro del paese, ha scritto in un post sul sito di social network russo VK.com che la Russia è stata "l'obiettivo dello stesso gioco mediocre e primitivo" dal crollo dell'Unione Sovietica.

"Ciò significa che la Russia deve essere umiliata, limitata, scossa, divisa e distrutta". Medvedev ha scritto.

Fondamentalmente, ha detto che in uno scenario in cui gli americani hanno successo, "ecco il risultato: la più grande potenza nucleare con un regime politico instabile, una leadership debole, un'economia collassata e il numero massimo di testate nucleari puntate su obiettivi negli Stati Uniti e in Europa".

Nel frattempo la temperatura sui media russi riecheggia la retorica di Medvedev...


Come descritto di seguito, la NATO sembra anche aumentare la sua posizione di prontezza militare nei paesi alleati dell'Europa orientale, inviando più truppe vicino all'Ucraina, mentre allo stesso tempo promette di non entrare direttamente nel conflitto, secondo le ultime parole di Jens Stoltenberg.

Alcuni degli ultimi titoli pomeridiani sono i seguenti:
  • SECONDO QUANTO RIFERITO, IL SINDACO DI MARIUPOL LASCIA LA CITTÀ
  • LA RUSSIA SCAVA, PRENDE POSIZIONI DIFENSIVE: FUNZIONARIO DEGLI STATI UNITI
  • RENAULT SOSPENDE LE ATTIVITÀ INDUSTRIALI IN RUSSIA
  • IL MINISTERO DEGLI ESTERI RUSSO HA DETTO AGLI STATI UNITI CHE QUALSIASI AZIONE OSTILE CONTRO LA RUSSIA PROVOCHERÀ UNA RISPOSTA DECISIVA - INTERFAX
  • GLI STATI UNITI DEVONO CONSULTARE GLI ALLEATI SULL'OPPORTUNITÀ DI AUTORIZZARE LA RUSSIA ALLA RIUNIONE DEL MINISTRO DELLE FINANZE DEL G-20 -SULLIVAN
* * *

Aggiornamento(11:05ET): A solo un giorno dalla riunione di emergenza di giovedì dei leader della NATO a Bruxelles, a cui Joe Biden parteciperà di persona, il segretario generale Jens Stoltenberg ha anticipato in un nuovo discorso che i paesi si impegneranno a "importanti aumenti" delle truppe lungo il "fianco orientale" dell'Europa..

Ha anche colto l'occasione per avvertire la Russia di fermare il suo "tintinnio di sciabole nucleari" - un giorno dopo che il Pentagono ha definito "pericolose" le recenti osservazioni del Cremlino relative a una posizione nucleare intensificata che è stata sollevata il mese scorso. Stoltenberg ha dichiarato: "La Russia dovrebbe fermare questa pericolosa retorica nucleare irresponsabile". Ha detto: "Ma non ci siano dubbi sulla nostra disponibilità a proteggere e difendere gli alleati da qualsiasi minaccia in qualsiasi momento".

"La Russia deve capire che non potrà mai vincere una guerra nucleare", Stoltenberg ha aggiunto. E nonostante le spedizioni di armi dall'Occidente continuino ad entrare in Ucraina, ha aggiunto un avvertimento importante: "La NATO non fa parte del conflitto ... fornisce sostegno all'Ucraina, ma non fa parte del conflitto".

"La NATO non invierà le truppe in Ucraina... E' estremamente importante fornire sostegno all'Ucraina e ci stiamo intensificando. Ma allo stesso tempo è anche estremamente importante evitare che questo conflitto diventi una guerra a tutti gli effetti tra la NATO e la Russia", ha sottolineato.
Per quanto riguarda le località che dovrebbero ospitare più truppe, sono stati identificati i paesi di Bulgaria, Ungheria, Romania e Slovacchia. NBC dettagli delle sue parole:

  • "Mi aspetto che i leader accettino di rafforzare la posizione della NATO in tutti i settori, con importanti aumenti nella parte orientale dell'alleanza a terra, in aria e in mare", ha detto Stoltenberg durante una conferenza stampa prima del vertice dei leader della NATO a Bruxelles.
  • Dall'invasione dell'Ucraina da parte del Cremlino il 24 febbraio, la NATO ha preparato 140.000 soldati nella regione e mobilitato un colossale forziere di guerra di equipaggiamento militare avanzato in preparazione. Dei circa 140.000 soldati, gli Stati Uniti hanno fatto la parte del leone di 100.000.
Dopo settimane in cui l'Occidente ha accusato la Russia di preparare l'uso di armi chimiche o altre armi di distruzione di massa - ma senza prove dovrebbe essere notato - Stoltenberg ha anche detto che la NATO è pronta a difendere l'Ucraina in caso di un attacco chimico o nucleare, che è apparso più come un "avvertimento" destinato a scoraggiare l'uso di tali armi vietate.
Stoltenberg ha anche colto l'occasione per scagliarsi contro la Cina, facendo eco alle recenti preoccupazioni di Washington che Pechino stia collaborando con Mosca sui rifornimenti di armi per le sue operazioni in Ucraina. "La Cina ha fornito alla Russia sostegno politico, anche diffondendo palesi bugie e disinformazione", ha detto Stoltenberg..

* * *

Con il flusso di notizie dall'Ucraina niente di meno che un tubo antincendio (di notizie spesso false), con i titoli che si muovono sul mercato che sparano ogni minuto, i trader possono essere perdonati se hanno appena rinunciato a seguire la narrazione. Per dare una mano, ecco un'istantanea di tutte le ultime notizie che muovono il mercato dall'Ucraina delle ultime ore per gentile concessione di Bloomberg e Newsquawk.

Attrazioni
  • Biden vede un "rischio reale" che Putin schiererà armi chimiche in Ucraina, nei commenti fatti mentre lasciava la Casa Bianca per l'Europa. Biden parteciperà ai vertici consecutivi giovedì con la NATO, il Gruppo dei Sette e l'Unione Europea a Bruxelles, nel tentativo di radunare alleati e partner dietro il duro approccio della sua amministrazione alla Russia e di segnalare un fronte unito alla Cina.
  • L'inviato russo per il clima Anatoly Chubais si è dimesso e ha lasciato il paese, citando la sua opposizione alla guerra del presidente Vladimir Putin in Ucraina, secondo due persone che hanno familiarità con la situazione. Chubais, noto come l'architetto delle privatizzazioni russe del 1990, è il funzionario di più alto livello a rompere con il Cremlino per l'invasione. Chubais ha anche dato a Putin il suo primo lavoro al Cremlino a metà degli anni 1990 e inizialmente ha accolto con favore la sua ascesa al potere alla fine di quel decennio.
  • La Polonia si è unita all'ondata di paesi dell'Unione europea orientale che espellono i diplomatici russi, e il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha detto che la Russia sta solo iniziando a sentire gli effetti più duri delle sanzioni. Ha aggiunto che altre misure sono in arrivo, anche se il suo governo ha scavato contro una proposta di vietare le importazioni di energia russa.
  • Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy parteciperà tramite collegamento video al vertice speciale della NATO di questa settimana per discutere della guerra. Biden, che si recherà in Europa per incontri giovedì, ha detto che ulteriori sanzioni saranno annunciate durante il suo viaggio.
Discussioni/Trattative
  • Il presidente ucraino Zelensky ha detto che i colloqui con la Russia sono difficili e talvolta conflittuali, mentre ha anche commentato che 100.000 persone vivono a Mariupol in condizioni disumane senza cibo, acqua o medicine.
  • Il governatore di Luhansk, in Ucraina, afferma che è stato concordato un cessate il fuoco locale per evacuare i civili da alcune città; Il vice primo ministro ucraino afferma che nove corridoi umanitari sono stati concordati per mercoledì.
  • Il ministro degli Esteri russo Lavrov afferma che l'espansione della NATO verso est continua indipendentemente dal fatto che una particolare nazione sia un membro, tramite Sky News Arabia; aggiungendo che la Russia ha avvertito che il suo interesse sarà in gioco se l'Ucraina aderirà all'UE, ma la Russia non è stata ascoltata.
  • L'ambasciatore russo è stato convocato al ministero degli Esteri polacco con circa 40 diplomatici russi che saranno espulsi dalla Polonia, secondo fonti pap; in risposta, il ministero degli Esteri russo dice che si vendicherà alla Polonia se espellerà i diplomatici russi.
  • Il Cremlino russo afferma che l'operazione militare all'interno dell'Ucraina sta andando secondo i piani, qualsiasi possibile contatto delle forze russe con la NATO potrebbe causare conseguenze che sarebbero difficili da correggere.
Aggiornamenti energetici/economici

  • Il presidente degli Stati Uniti Biden annuncerà sanzioni su oltre 300 membri della camera bassa del parlamento russo non appena giovedì, secondo il WSJ citando funzionari dell'amministrazione.
  • I senatori statunitensi discuteranno del congelamento dei beni aurei russi con il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Yellen, secondo Axios.
  • L'ultima bozza di testo degli ambasciatori presso l'UE, che sarà discussa mercoledì, invita la Commissione a svelare le proposte entro la fine di maggio sulla riduzione della "dipendenza dell'Europa dalle importazioni russe di gas, petrolio e carbone", tramite Politico. Clicca qui per maggiori dettagli.
  • Il vice primo ministro russo Novak afferma di essere in trattative con i partner asiatici per aumentare le esportazioni di petrolio, se necessario.
  • Il depositario del regolamento nazionale russo afferma che i detentori russi di Eurobond societari nazionali potrebbero subire ritardi nella ricezione dei pagamenti, potrebbero essere causati dall'obbligo di chiedere chiarimenti alle autorità di regolamentazione europee.
Difesa/Militare

  • Il Ministero della Difesa britannico ha detto che la popolazione civile ucraina nelle città occupate dalla Russia continua a protestare contro il controllo russo, mentre gli sforzi della Russia per sottomettere la popolazione sono falliti e probabilmente impiegherà misure sempre più violente e coercitive.
  • Il presidente ucraino Zelenskiy afferma che le forze russe stanno utilizzando la zona di esclusione di Chernobyl per preparare nuovi attacchi.

Nessun commento:

Posta un commento