L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 4 aprile 2022

Usare la moneta digitale, che senza contante diventa dittatura esplicita, per cercare di rompere il cerchio della profonda crisi finanziaria, accelerata dalla guerra con la Russia. Gli Stati Uniti vivono in una economia di debito, deficit pubblico 30.000 miliardi, bilancia dei pagamenti perennemente in negativa, una montagna di soldi stampati con un clic che ha partorito un'inflazione che vola decisamente verso l'alto, redditi fermi. Contrariamente la Russia vincola il rublo al dollaro ed ha attuato diverse modalità per proteggere i suoi soldi dalle rapine occidentali, commercia e fa affari con il resto del mondo, le sue materie prime decidono come devono essere pagate. Salta lo swift e la sua gestione che fin'ora aveva solo dato vantaggi agli statunitensi. Il mondo si rovescia

Conto alla rovescia per il default del governo degli Stati Uniti

DI TYLER DURDEN
LUNEDÌ, APR 04, 2022 - 00:30


Le valute digitali della banca centrale (CBDC) stanno arrivando. E stanno arrivando molto più velocemente di quanto la maggior parte delle persone si preoccupi di pensare. Sei pronto?

Al momento, circa 90 banche centrali – tra cui le banche centrali europee e la Federal Reserve – stanno sperimentando o sono in varie fasi di implementazione della CBDC. Inoltre, queste banche centrali favorevoli alla CBDC includono tutte le economie del G20. E insieme, rappresentano oltre il 90% del PIL globale.

Ciò che è importante capire è che l'adozione di una CBDC nel tuo paese di residenza accompagnerebbe l'abolizione del contante. Questo sarebbe per il tuo bene, ovviamente. Eliminare le transazioni nefaste e i mercati neri.

Se apprezzi la privacy finanziaria e la libertà di spendere i tuoi soldi a tuo piacimento, allora il lancio in rapida ascesa delle CBDC è una grande bandiera rossa. L'uso obbligatorio di una CBDC, come ad esempio un dollaro digitale, darebbe ai pianificatori centrali una supervisione e un controllo completi sulle tue finanze.

Vedete, sotto un regime CBDC – privo di contanti – tutte le vostre transazioni sarebbero soggette alla sorveglianza del governo. Tutti i resti di libertà finanziaria, privacy e anonimato sarebbero distrutti. Ma non è tutto...

Le CBDC consentirebbero ai pianificatori centrali maniaci del controllo e del potere di fare molto di più che spiare e sorvegliare le tue transazioni finanziarie. Le CBDC consentirebbero loro di controllare come e quando spendi i tuoi soldi.

Questo può sembrare folle per una persona sana di mente, che opera con un minimo di modestia e integrità. Ma, in verità, questo è uno degli intenti principali delle CBDC. In effetti, diversi anni fa il direttore generale della Banca dei regolamenti internazionali Agustin Carstens ha delineato gli straordinari poteri che le CBDC avrebbero concesso ai pianificatori centrali. Ecco i dettagli dello stesso Carstens:

"C'è un'enorme differenza [tra CBDC e contanti]. Ad esempio, con i contanti non sappiamo chi sta usando una banconota da 100 dollari oggi. Non sappiamo chi stia usando una banconota da 1.000 pesos oggi. Una differenza fondamentale con la CBDC è che la banca centrale avrà il controllo assoluto in base a regole e regolamenti che determineranno l'uso di quell'espressione di responsabilità della banca centrale, e avremo la tecnologia per farlo rispettare".

Hai capito? I pianificatori centrali vogliono il controllo assoluto su come spendi i tuoi soldi. Questo include anche il governo degli Stati Uniti ...


Tracciabile e programmabile

Il 9 marzo, l'amministrazione Biden ha pubblicato un ordine esecutivo (EO) che richiede a diverse agenzie federali di studiare le valute digitali e di identificare i modi per regolarle. Gran parte dell'EO si concentra su criptovalute basate su blockchain come bitcoin ed ethereum.

Tuttavia, all'interno dell'EO, Biden dirige anche il governo federale e la Federal Reserve a gettare le basi per una potenziale nuova valuta statunitense, una CBDC – forse, un dollaro digitale.

In particolare, l'EO dirige il Tesoro degli Stati Uniti e altre agenzie federali per studiare lo sviluppo della nuova CBDC e riferire entro 180 giorni dei potenziali rischi e benefici di un dollaro digitale. L'EO dirige anche il Dipartimento del Tesoro, l'Ufficio del Procuratore Generale e la Federal Reserve a produrre una "proposta legislativa" per creare una valuta digitale entro 210 giorni, circa sette mesi.

Il dollaro digitale sta arrivando, e sta arrivando velocemente.

Per essere chiari, l'adozione di un dollaro digitale da parte del governo degli Stati Uniti, come intende Biden, sarebbe una delle più grandi espansioni del potere federale mai fatte. Il dollaro digitale sarebbe molto diverso da una versione digitale del dollaro USA esistente. Sarebbe anche molto diverso dalle criptovalute come bitcoin ed ethereum, che sono decentralizzate.

I dollari digitali sarebbero tracciabili e programmabili. La Federal Reserve, o qualche altra agenzia governativa, avrebbe la capacità di creare dollari digitali a capriccio. Inoltre, i dollari digitali potrebbero essere programmati per avere varie regole e restrizioni che regolano come e quando vengono spesi.

All'inizio di quest'anno, nel rapporto pubblicato dalla Federal Reserve sullo sviluppo di una CBDC, la Fed ha fornito esempi di possibili "scelte di progettazione" per un dollaro digitale, tra cui che "una banca centrale potrebbe limitare la quantità di CBDC che un utente finale potrebbe detenere".

Il piano EO di Biden per un dollaro digitale include anche scelte di progettazione che daranno al governo federale il controllo totale sulla libertà finanziaria e sull'economia. L'EO afferma anche che la CBDC e altre politiche che regolano le risorse digitali devono mitigare "i cambiamenti climatici e l'inquinamento" e promuovere "l'inclusione finanziaria e l'equità". Questo è un obiettivo importante.

Da questo, possiamo ipotizzare che l'inclusione finanziaria e l'equità significhino redistribuzione della ricchezza. E la mitigazione dei cambiamenti climatici significa restrizioni all'uso di combustibili fossili. Questi e altri dettami del governo, come la sottrazione diretta di tasse e commissioni dal tuo conto, sarebbero programmati nel dollaro digitale.

Perché ora...

Contraccolpo

Le sanzioni degli Stati Uniti e dell'Unione Europea contro la Russia, tra cui il taglio delle istituzioni finanziarie russe da SWIFT e l'impedire alle banche centrali russe di utilizzare le sue riserve in valuta estera, potrebbero rivelarsi un errore strategico. Il potenziale di contraccolpo è reale e sta già accadendo.

L'Europa, che dipende dalla Russia per il 40% del suo gas naturale, sta ora raccogliendo il turbine. Secondo Bloomberg, Putin ha firmato un decreto che richiede il pagamento in rubli per le forniture di gas russo a partire dal 1 ° aprile (oggi). L'Europa si sottometterà?

Ci sono voci che le nazioni europee stanno già comprando segretamente rubli. L'aumento del rublo sul mercato dei cambi ai livelli pre-invasione suggerisce certamente che qualcosa è in cantiere.

Indipendentemente da ciò, gli Stati Uniti stanno perdendo il controllo sul sistema finanziario e di pagamento internazionale. Congelando la Russia con SWIFT, Putin è costretto a cercare altre alternative. In particolare, la Cina ha sviluppato il proprio sistema di pagamento interbancario transfrontaliero (CIPS) come alternativa a SWIFT.

Le sanzioni contro la Russia potrebbero accelerare ulteriormente l'uso e l'adozione del CIPS da parte delle nazioni che si oppongono all'influenza occidentale. Le criptovalute e la tecnologia blockchain offrono anche a banche e privati modi per spostare i pagamenti senza utilizzare dollari o SWIFT.

Lo stesso successo della militarizzazione del sistema finanziario legacy da parte degli Stati Uniti e dell'Europa sta spingendo la Russia e altri verso tali alternative. Quindi, un minor numero di transazioni internazionali in dollari potrebbe minare lo status di valuta di riserva del dollaro. Ciò avrebbe gravi implicazioni per l'economia statunitense, in quanto il dollaro subirebbe probabilmente una significativa svalutazione.

Negli Stati Uniti l'inflazione dei prezzi al consumo (ufficiale) è già ai massimi da 40 anni. Ufficiosamente, è più alto di quanto non sia stato in oltre 100 anni.

Tra la guerra finanziaria in corso, l'inflazione dei prezzi al consumo infuriata, un debito nazionale di $ 30 trilioni, deficit di trilioni di dollari e passività non finanziate che si aggirano intorno alle centinaia di trilioni, qualcosa deve dare ...

... vale a dire, il dollaro USA.

Conto alla rovescia per il default del governo degli Stati Uniti

Il mito popolare americano è che il governo degli Stati Uniti non è mai andato in default sul suo debito.

Francamente, questo è un puro hogwash.

Il governo degli Stati Uniti è (ufficiosamente) inadempiente sul suo debito due volte negli ultimi cento anni.

L'ordine esecutivo 6102 del 1933, che costringeva tutti i cittadini americani a consegnare monete e lingotti d'oro, era, di fatto, un default. La proprietà dell'oro negli Stati Uniti, con alcune piccole limitazioni, fu illegale per i successivi 40 anni.

Sotto EO 6102, gli americani sono stati compensati $ 20,67 per oncia troy d'oro. Sono stati pagati con dollari di carta. Immediatamente dopo la confisca dell'oro da parte del governo, il prezzo dell'oro fu aumentato dal Gold Reserve Act del 1934 a $ 35 l'oncia. Proprio così, i cittadini americani sono stati derubati di oltre il 40% della loro ricchezza.

Il secondo default avvenne nel 1971, quando il presidente Nixon sospese "temporaneamente" la convertibilità del dollaro in oro.

Prima del 1971, come determinato dal sistema monetario internazionale di Bretton Woods, che fu concordato a Bretton Woods, nel New Hampshire, nel luglio 1944, una banca straniera poteva scambiare $ 35 con il Tesoro degli Stati Uniti per un'oncia troy d'oro. Dopo che gli Stati Uniti hanno rinnegato questo tasso di cambio stabilito, quando le banche straniere hanno consegnato al Tesoro degli Stati Uniti $ 35, hanno ricevuto $ 35 in cambio.

In entrambi i casi, il governo degli Stati Uniti non è andato apertamente in default sul debito. Invece, ha cambiato i fondamentali – i termini e le condizioni – del dollaro. Secondo tutti gli account onesti, questi sono valori predefiniti.

Allo stesso modo, l'emissione di un dollaro digitale (una CBDC emessa dalla Fed), che è tracciabile e programmabile, cambia i termini e le condizioni del dollaro cash.

Non commettere errori. Questo è un valore predefinito... e non ti piacerà.

Inoltre, secondo l'EO di Biden, questo default potrebbe avvenire non appena T-meno 210 giorni dal 9 marzo – o già dal 4 ottobre.

Se questo non ti dà un caldo e sfocato, non sappiamo cosa succederà.

Nessun commento:

Posta un commento