L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

venerdì 17 giugno 2022

La Fed costretta a staccare la spina, ma per quanto tempo?

"Stanno staccando la spina... È game over"

Tyler Durden's Photo
DI TYLER DURDEN
MERCOLEDÌ, GIU 15, 2022 - 23:40

Via Greg Hunter's USAWatchdog.com,

L'esperto di metalli preziosi e scrittore finanziario Bill Holter ha detto all'inizio di aprile che pensava che non avessimo molto tempo prima che iniziasse il tracollo finanziario. Ha dato 60 giorni. Due mesi dopo, il tracollo è iniziato sul serio proprio in tempo.

Il mondo è a livelli di debito mai visti prima, e Holter sostiene che l'aumento dei tassi di interesse è il fattore chiave qui e ora. Holter spiega: "I tassi di interesse sono la chiave dell'intero collasso..."

"... I tassi ipotecari, al momento, sono di circa il 6,15%. I tassi ipotecari hanno iniziato l'anno poco più del 3%. Nel quarto trimestre dello scorso anno, abbiamo avuto tassi ipotecari a partire dal 2,75%. Ciò che ti dice è che se ti sei qualificato per un mutuo da $ 1 milione alla fine dello scorso anno, ora ti qualifichi solo per un mutuo da $ 500.000. Se sei un proprietario di immobili, ciò significa che il pool di potenziali acquirenti è molto inferiore a 6 mesi fa, semplicemente perché i tassi di interesse sono praticamente raddoppiati. "

Holter dice anche che ciò significa che i valori delle proprietà sono drasticamente ridotti.

I tassi di interesse sono stati su una tendenza al ribasso di oltre 40 anni da quando il capo della Fed Paul Volcker ha alzato un tasso chiave al 20% nei primi anni 1980. Holter sottolinea:

"Fondamentalmente abbiamo appena attraversato un mercato rialzista di 40 anni sulle obbligazioni in cui i tassi di interesse non hanno fatto altro che scendere per 40 anni ...

Quella tendenza a 40 anni è ora rotta e i tassi sono diretti verso l'alto. Si dà il caso che il sistema sia più indebitato di quanto non sia mai stato su qualsiasi rapporto o base tu voglia guardare. Quello che sto ottenendo è che questi tassi di interesse più alti stanno facendo esplodere la bolla del debito".

Non aspettatevi che la Fed entri e salvi la situazione come ha fatto nell'ultimo tracollo finanziario nel 2008 e nel 2009.

La Fed ha salvato l'economia quando ha iniziato a stampare denaro come un matto e non ha mai smesso. Holter ha detto,

"Lalinea di fondo è il sistema finanziario mondiale e, quindi, le economie reali sono state sostenute dalla vita dal 2008.  

Quello che la gente dovrebbe capire è quando la Fed dice che stanno per aumentare i tassi di interesse e stanno per ridurre il loro bilancio, che dice che stanno staccando la spina dal muro. Stanno togliendo il sistema dal supporto vitale. La linea di fondo è che il sistema non può vivere senza supporto vitale.

Lo schema Ponzi non può continuare senza che nuovi capitali entrino nel sistema. Stanno staccando la spina è quello che stanno facendo. . . . È finita la partita".

Holter parla anche di oro e argento e perché dovresti tenerli in mano.

Holter pensa che uno scenario "Mad Max" sia una possibilità reale e dice che non abbiamo visto il picco dell'inflazione.

C'è molto di più nell'intervista di 44 minuti.

Unisciti a Greg Hunter mentre va One-on-One con lo scrittore finanziario ed esperto di metalli preziosi Bill Holter di JSMineset.com per 6.14.22.

https://www.zerohedge.com/markets/theyre-pulling-plug-its-game-over?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=724

Nessun commento:

Posta un commento