L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

sabato 9 luglio 2022

La Lituania/Nato abbaia abbaia alle porte della Russia

8 luglio 2022


NOTIZIE

I combattenti della NATO hanno organizzato una provocazione notturna a 40 chilometri dalla regione di Kaliningrad

I combattenti della NATO sono visti eseguire strane manovre a soli 40 chilometri dal confine con la Russia.

Aerei da combattimento dei paesi della NATO sono stati visti vicino ai confini della Russia negli Stati baltici. Come divenne noto, gli aerei da combattimento, compresi i combattenti F-16, eseguirono strane manovre a soli 40 chilometri dal confine russo, volando a basse e bassissime altitudini.

Alla vigilia della serata, i residenti di Klaipeda e di un certo numero di insediamenti al confine con la Russia hanno riferito che gli aerei da combattimento stavano volando nel cielo. Inizialmente, si presumeva che potessimo parlare solo della rotazione delle forze NATO nella regione, tuttavia, a giudicare dalle riprese video, sono state elaborate alcune esercitazioni speciali, dal momento che l'aviazione da combattimento ha effettuato l'addestramento nei lanci di missili, nelle manovre per contrastare i missili, ecc.

Nel filmato presentato, girato dai residenti della Lituania, è possibile vedere come i combattenti F-16, dopo essere passati a breve distanza da terra, guadagnano quota e sparano a falsi bersagli termici, il che ha causato preoccupazione molto seria, specialmente sullo sfondo di relazioni piuttosto tese tra Russia e Lituania di recente. Tuttavia, finora non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali al riguardo e la parte lituana non ha annunciato alcuna esercitazione speciale. Ciò non esclude la possibilità che le azioni dell'aviazione dei paesi della NATO possano essere provocatorie.

Nessun commento:

Posta un commento