L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

lunedì 3 ottobre 2022

La guerra igiene del mondo - gli Stati Uniti hanno concorso a vandalizzare un pezzo di struttura fisica, prendendo di mira le popolazioni civili. Le popolazioni europee carne da cannone di coloro "che pensano di avere il diritto di governare il mondo"

Luongo: Il curioso Whodunit di Nordstreams 1 e 2

DI TYLER DURDEN
SABATO 01 OTTOBRE 2022 - 13:00


Il vecchio mondo si è rotto questa settimana. È stato fatto esplodere cinicamente da qualcuno che pensava che questo avrebbe fatto avanzare di più la loro agenda.


L'atto di vandalizzare un importante pezzo di infrastruttura fisica, prendendo di mira le popolazioni civili, non ha precedenti nella storia, ma segnala che tutto ciò che pensavamo di sapere sulle regole del gioco attuale era sbagliato.

Beh, per la maggior parte delle persone comunque.

Quando ho parlato a giugno alla conferenza del Ron Paul Institute sulla politica estera, ho descritto il gioco della geopolitica come un gioco a sette giocatori dell'antico gioco cinese, Go.

E in quel gioco abbiamo raggiunto un punto di svolta in cui alcune fazioni si stanno coalizzando e altre si stanno frammentando. La fazione che non è disposta a scendere a compromessi sul proprio futuro è la più pericolosa al tavolo.

La mia conclusione quindi è stata che coloro "che pensano di avere il diritto di governare il mondo" capovolgeranno il tabellone di gioco.

Cambieranno le regole del gioco senza rimorsi o un caso nel mondo per coloro che danneggiano e le conseguenze delle loro azioni. In effetti, il caos che generano è preferibile per loro che perdere.

Ne abbiamo avuto il primo sentore quando l'Occidente non si è limitato a congelare le riserve valutarie della Russia, ma le ha sequestrate.

Ora le risorse sottomarine nelle acque internazionali sono un gioco leale. La buona notizia è che questo capovolgimento del tabellone di gioco è stato solo un paio di gasdotti. Il potenziale è ancora per qualcosa di molto più impensabile, non che sia fuori discussione.

Subito dopo la dimostrazione, i gasdotti sono stati fatti saltare in aria, tutti (me compreso) si sono fatti avanti con la loro teoria su chi l'ha fatto. Purtroppo, posso costruire argomenti per quasi tutti i principali giocatori del gioco che hanno fatto questo.

Ma comprendi il significato di questo atto. Un'altra linea rossa nel commercio e nelle relazioni internazionali è stata superata. La domanda scottante è da chi?

Possiamo escludere le riprese più idiote, come i russi stessi che hanno fatto saltare in aria gli oleodotti. Perché far saltare in aria una risorsa che è letteralmente la tua più grande leva su questo particolare tabellone di gioco quando puoi fare ciò che Putin ha già fatto, chiudere i rubinetti?

Le uniche persone che hanno avanzato questa idea sono i neoconservatori che non hanno mai incontrato un problema globale di cui non potevano incolpare Putin. Le loro argomentazioni confermano semplicemente quello che già sapevamo, saltano di gioia alla notizia.

Molti stanno di riflesso indicando le dichiarazioni di Joe Biden e Victoria Nuland sull'eliminazione dell'oleodotto Nordstream 2 prima dello scoppio della guerra in Ucraina. Ma, e allora? Perché aspettare sette mesi per rimediare a quella minaccia? E perché eliminare contemporaneamente anche Nordstream 1?

L'argomentazione si basa sull'idea che gli Stati Uniti siano ora uno stato canaglia completamente controllato dai neocon che vedono la loro opportunità di ottenere il loro doppio vantaggio geopolitico, entrare in guerra con la Russia e allo stesso tempo riguadagnare il dominio su un'Europa vassalla.

In effetti, questo è il sentimento prevalente in tutti i media alternativi anti-americani. Da Pepe Escobar a Bernard at Moon of Alabama , la fretta di mettere insieme il motivo (Escobar) ei mezzi (MoA) è piuttosto avvincente.

Io invece non sono d'accordo.

E i motivi sono tanti. Ma parte dalla premessa di base che è troppo facile.

Certo, i neocon volevano che NS1 e NS2 fossero rimossi dal tabellone di gioco. I Neoconservatori fanno la parte del leone in posizioni importanti nel Consiglio di Sicurezza Nazionale “Biden”, nel suo Dipartimento di Stato e nel Dipartimento della Difesa. Ma l'asse neoconservatore non si ferma alla foce del Potomac. Le loro radici sono profonde all'interno dell'intelligence britannica, Whitehall, City of London e sì, anche la Germania.

Quando invochi il termine neocon, è un termine molto specifico per una fazione molto specifica di persone. Sono rapaci, riluttanti a scendere a compromessi, instancabili e radicati come zecche in tutta l'infrastruttura politica e di intelligence occidentale.

Sono anche incredibilmente facili da manipolare perché tutto ciò che devi fare è dare loro il via libera per il caos e lo prenderanno come un pitbull che vede un coniglio stridente.

Quindi, sebbene Bernard abbia fatto un ottimo lavoro nell'esporre tutti i "fatti" circostanziali di questo caso, non ha nemmeno tratto una conclusione. Lascerà quel lavoro al suo partner nella sinistra anti-impero degli Stati Uniti Escobar e all'immaginazione di così tanti giustamente disillusi dagli Stati Uniti.

Loro e altri hanno sostenuto il caso e tutto ciò che deve essere fatto ora è consentire all'amplificatore dei social media e all'ansia globale di scatenarsi. Nutrire con il cucchiaio il cinismo delle persone oggi è facile. Odiare gli Stati Uniti è ora di moda.

Le basi per questo sono state gettate per mesi con l'Europa che si è sparata ripetutamente ai piedi mentre ha permesso al suo coro comprensivo di provare a ritrarli come vittime dell'aggressione degli Stati Uniti.

Personalmente, penso che questa conclusione sia una sciocchezza e per mesi mi sono attenuto alle mie armi dicendo che sia l'UE che gli "USA" vogliono questa guerra con la Russia, ma per ragioni diverse. In altre parole, nessuno è vittima dell'aggressione dell'altro, entrambi vogliono la stessa cosa, un divorzio e/o una guerra con l'integrazione eurasiatica, ma chi arriva a essere i decisori alla fine è ciò per cui combattono internamente.

L'ho esposto in così tanti post sul blog, ma questo di gennaio espone tutti gli argomenti delle fazioni in gioco. Anche se mi sbagliavo sul fatto che la guerra in Ucraina fosse fuori discussione, l'interazione tra le fazioni era ancora azzeccata.

La premessa di base è sempre stata quella di usare i neocon per destabilizzare il mondo in Ucraina, amplificare la belligeranza USA/Regno Unito al livello di stato terrorista e ritrarre l'Europa come vittima di qualunque cosa sia accaduta.

Ma una volta che Putin ha invaso l'Ucraina, le vere motivazioni di tutti sono state smascherate. L'Europa non poteva tirarsi indietro e permettere alla Russia di prendere l'Ucraina perché Davos aveva bisogno dell'Ucraina per attirare tutti nel suo vortice. Gli accordi di Minsk erano semplicemente un espediente per guadagnare tempo per i piani di tutti.

Volevano tutti questa guerra con la Russia, ma Putin ha scelto i termini della battaglia e i tempi. Pensare ancora che l'Europa sia vittima delle ambizioni coloniali americane tradisce un'ingenuità che rasenta la patologia.

Eppure tutti si sono innamorati dello stupido "Rapporto" della Rand Corporation di gennaio che ha preparato il terreno per far saltare in aria i gasdotti Nordstream convenientemente "trapelato" nel mondo due settimane prima del fine settimana che tutti avevano indicato nel loro calendario geopolitico come il più significativo dell'anno .

Sì, e potresti tirare fuori l'altra mia gamba, suona " C'è un pollone nato ogni minuto.

Non commettere errori, non ho intenzione di assolvere "Gli Stati Uniti" da qualsiasi illecito qui. Alcuni aspetti degli "Stati Uniti" erano coinvolti. Pensare diversamente è anche terminale ingenuo. No, quello che ho intenzione di fare è ricordare a tutti le motivazioni, gli incentivi e le carenze dei giocatori in Occidente e darvi quella che penso sia la migliore risposta che avremo mai (e perché) riguardo al curioso whodunit del scomparsa di Nordstream.

Ieri ho scritto un enorme thread su Twitter su questo che elencherò di seguito insieme ad alcuni commenti di riempimento ove appropriato. Tweet originali in grassetto , commento in corsivo.
  1. Solo così siamo chiari. Credo e ho creduto che i Neoconservatori iper-aggressivi (o Straussiani) siano una fazione facilmente manipolabile per fare cose che sembrano andare a loro vantaggio ma alla fine non lo sono.
  2. Persone così determinate e radicali possono essere facilmente dirette come un missile su un obiettivo particolare, specialmente se quell'obiettivo è la loro Balena Bianca, cioè la Russia.
  3. Davos è ossessionato dall'idea di preservare l'UE e trasferire quel potere alle Nazioni Unite per il governo globale attraverso la fine delle banche commerciali e la sorveglianza totale. Questo è incontrovertibilmente vero. Stanno spingendo duramente affinché le CBDC sostituiscano l'attuale sistema monetario.
  4. Fare in modo che i neocon reagiscano in modo eccessivo allo stato attuale dei lavori in Ucraina facendo esplodere due importanti gasdotti verso l'Europa è un gioco da ragazzi. Li stai spingendo a fare comunque quello che vogliono fare. Fanculo la Germania e la Russia contemporaneamente. Ancora una volta, pensa a Pit Bull e al coniglietto stridente
  5. Ma la vera vittoria per loro non sta dando alla Germania nessun modo per fare marcia indietro rispetto alla Russia. È per convincere la Germania a considerarsi una vittima del colonialismo statunitense. Segnala il rapporto RAND. E le proteste per i costi energetici in Germania nel fine settimana. Ciò porta una massa critica di persone a vedere gli Stati Uniti come il principale cancro del mondo, deviando dai veri colpevoli. Dato lo stato del commentariato oggi, missione per lo più compiuta. Con la Fed che spinge i tassi di interesse sulla luna, questo sarà ancora più facile per la gente crederci.
  6. Che questo stia accadendo dopo che gli Stati Uniti hanno ottenuto importanti vittorie nel Regno Unito e in Italia eleggendo Truss e Meloni mentre la Fed affama i mercati globali di dollari, la fonte della vera forza di Davos... i futures sull'eurodollaro e il sistema bancario ombra. Vedi i miei articoli sulla caduta di Draghi di luglio e sull'ascesa di Truss della scorsa settimana. Joe Biden ha chiamato Truss per minacciarla sull'Irlanda del Nord prima ancora che si sedesse al 10 di Downing Street. Dimmi ancora per chi lavora “Biden” se non Davos?
  7. Nel breve periodo, i neocons pensano di aver ottenuto una grande vittoria. A lungo termine, sigilla il destino dell'Europa facendo crollare i loro mercati in modo che possano incolpare la Russia e gli Stati Uniti per la loro bancarotta mentre sono inadempienti e consolidano il potere a Bruxelles. Far saltare in aria NS1 e NS2 è una mossa tattica brillante, prende opzioni da Putin e gli lascia più opzioni militari che economiche. Perché qualcuno pensa che l'UE e Davos non ne traggano vantaggio dal momento che questo è ciò che realmente volevano, una guerra prolungata con la Russia. Oppure sto interpretando male la Presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen, il Ministro degli Esteri Ue Josep Borrell e la Sez. Il generale Jens Stoltenberg? Curioso. A lungo termine questa è una mossa strategica terribile perché ora mette sul tavolo le infrastrutture di tutti. Tutto è un gioco leale ora .
  8. La Francia è felice di vedere che ciò accada perché il fatto che la Germania si abbassi la eleva. Il prossimo nel diagramma di flusso è il ricatto degli italiani… deve avvenire mentre l'Italia è in deficit di gas, cioè la Libia offline. La Francia è stata determinante nel tagliare la fornitura di gas all'Italia dal Nord Africa. Non c'è perdita d'amore tra Italia e Francia. E le sanzioni Ue mantengono l'Italia in deficit di gas. Con la fine delle ostilità in Libia, il gas scorrerà. Quindi, destabilizzare i mercati finanziari italiani ora è fondamentale... o nessuno ha visto lo scoppio dei rendimenti dei BTP questa settimana?
  9. I Neoconservatori sono straussiani nel loro pensiero. Meglio bruciare tutto piuttosto che perdere. Non sono d'accordo con tutto questo articolo, ma le basi sono solide. Theirry Meyssan — voltairenet.org/article217976.… In breve, i Neoconservatori non sono gli unici Straussiani a questo tavolo da gioco. L'intera strategia di Davos si basa sull'abbattimento del vecchio sistema, liquidando quante più passività possibili (persone, sistemi, debiti, ecc.) e quindi offrendo un nuovo sostituto nel profondo della disperazione di tutti.
  10. L'unica soluzione per l'Europa, ha affermato più volte Soros, è quella di andare in default emettendo debito perpetuo, consolando e accumulando tutto il potere politico in Europa alla Commissione Europea e alla BCE. Per farlo è NECESSARIO un crollo della classe media tedesca. Con la BCE che perde contro la Fed per il mantenimento dei tassi bassi e per la MMT, l'80% del bilancio della BCE è a rischio. L'UE non può funzionare con una BCE in bancarotta. La zona euro cessa di esistere. Il presidente Lagarde sta perdendo il controllo sugli spread obbligazionari interni ora che la BoE è intervenuta.
  11. Ma hai anche bisogno di un capro espiatorio su cui concentrare la rabbia tedesca, altrimenti li perdi. Quindi, porta gli yankee iper-aggressivi e gli odiati russi. Tortini perfetti per questa operazione. Trasforma l'Europa occidentale in anti-americana come l'Europa orientale è anti-russa. I neocon sono caduti volentieri in questa trappola. Alla Russia è stata data la possibilità di arrendersi o combattere. Hanno scelto di combattere.
  12. Trasformare gli Stati Uniti in uno stato terrorista globale nella mente di tutti è un tentativo, per quanto zoppo possa essere, di fermare il deflusso di capitali mentre si verifica il ripristino delle finanze dell'Europa. Solo i comunisti sono così ideologicamente impegnati nella loro causa da minacciare il mondo con un ricatto nucleare per rovesciare l'unico baluardo dei diritti umani legali superiore a quello della sinistra dello Stato nel mondo. Odio dirlo agli odiatori americani, ma mettere insieme le nostre cazzate è l'unica vera speranza del mondo. È una speranza sottile, me ne rendo conto. Ma il mondo non è migliorato trasformando gli Stati Uniti in uno stato fallito come le stesse persone che sto dicendo oggi hanno fatto alla Russia dopo la caduta dell'URSS. Ma quando fai il tifo per noi yankee che "otteniamo ciò che meritiamo" e ti scusi per i crimini dell'Europa, stai elogiando la tua stessa distruzione.
  13. Quindi, i neocon statunitensi probabilmente hanno fatto saltare in aria NS1 e NS2 ma sotto la "guida" di Davos dall'interno della giunta "Biden". Questa è la versione sfumata. Davos aveva il motivo, i mezzi e l'opportunità per farcela. Finora, ho solo presentato perché i neocon l'avrebbero fatto. Ora, ecco perché Davos è il vero colpevole.
  14. Questo è stato un atto di guerra. Senza dubbio. Il Regno Unito e la Francia hanno cercato di portare la NATO ufficialmente in guerra con la Russia da quando si è trasferita in Siria... Ricordi l'abbattimento di IL-20 ELINT? Quella era un'operazione franco-britannica. che tutti gli altri hanno coperto. Settembre 2018 un aereo russo ELINT viene abbattuto sulla Siria. La spiegazione ufficiale è una fabbricazione completa. I rapporti di un missile lanciato da una fregata francese in mare aperto sono vuoti di memoria. Israele e Siria si prendono la colpa per l'errore che avrebbe potuto portare a un articolo 5 della NATO se i russi avessero reagito. Semplicemente non avremo la storia completa su questo come non abbiamo mai avuto la vera storia di MH-17. Ma se la Russia non risponde apertamente e qualunque cosa facciano in parallelo, "Gli Stati Uniti" non rispondono, allora i canali secondari hanno lavorato per fermare ogni ulteriore follia. Il relativo silenzio di tutti mi dice che una terza parte ha ordinato questo e la principale vittima/presunto aggressore sta cercando di tenere a bada le cose.
  15. Questa esplosione dell'oleodotto odora di una configurazione simile... L'obiettivo? Lo stesso di sempre. Fai in modo che la Russia reagisca in modo eccessivo, indebolisci Putin a casa per essere stato morbido. Metti gli Stati Uniti e la Russia sulla strada per aprire, non per procura, la guerra.
  16. La stessa strategia viene adottata con Cina/Taiwan. Provocazioni spericolate per indebolire Xi e indurre la Cina a reagire in modo eccessivo per salvare la faccia con la popolazione domestica. O ci siamo persi le infinite provocazioni spericolate con la Cina negli ultimi 20 mesi?
  17. Come mai? Perché se queste persone stanno combattendo mentre l'Europa si accuccia e si "ricostruisce", allora sono tutte indebolite dalla guerra e relativamente parlando l'UE esce da quel coma su condizioni di gioco più eque. Questo punto è stato regolarmente frainteso. Questa è una proiezione a lungo termine di quale sia l'obiettivo finale. Entro la fine del decennio l'Europa vuole liberarsi dall'energia russa, passare a un'economia nucleare/idrogeno con denaro digitale, nessun debito e uno stato di sorveglianza che possa sfruttare in tutto il mondo. Vogliono la stessa cosa per gli Stati Uniti e il Commonwealth del Regno Unito, ma la giuria è decisamente fuori dal punto se raggiungeranno quegli obiettivi in ​​quei luoghi ... che la terza fazione statunitense di cui continuo a parlare, i NY Boys e la Fed, dice di no a tutto questo.
  18. Questo è il piano. È stupido. È da pazzi. Ma è chiaramente ciò che è sul tavolo. Il rapporto RAND trapelato di cui tutti erano così accaldati e preoccupati era pura psy-op per organizzare questa ultima atrocità. Anche RAND era come. Ok, questa è una seria stronzata Bellingcat/MI6.
  19. Se pensi che questo sia inverosimile: chi ha ordinato a tutti di bloccare il mondo per una fottuta influenza? Chi ha cercato di mandarti in bancarotta per non aver ricevuto il jab? Chi sta spingendo per UBI, MMT e tu non possiedi nulla? Non sono i Neoconservatori e non è la Russia. E non è nemmeno la Fed.
  20. Ci sono chiaramente forze che resistono a questa follia ma non è chiaro se stiano vincendo o meno. Ciò che è chiaro è che la maggior parte delle persone ha chiuso con i globalisti, ma quali globalisti?
  21. Questo ora apre la possibilità dell'East Med Pipeline da Israele alla Grecia, che "Biden" ha tolto dal tavolo all'inizio di quest'anno. Come mai? Davos ci vuole senza petrolio e gas. Significato, perché "Biden" ha staccato la spina dei finanziamenti da East Med? Perché Davos gli ha detto che non ci sono nuovi gasdotti in Europa. Davos odia anche Israele, essendo un satellite USA/Regno Unito. Renditi conto che una volta che vedi l'inimicizia tra il Continente delle Potenze Coloniali Europee e il Regno Unito/Stati Uniti e gli ex paesi del Patto di Varsavia, non puoi non vederla. Ma, per favore, continua a pensare che sia tutto solo "un grande club... e noi non ci siamo".
  22. Il bombardamento di NS1 e NS2 è una linea rossa che viene superata tanto quanto il sequestro delle riserve forex russe. Entrambi i beni sono stati considerati "verboten". Non più. Chi l'ha ordinato? Davos. |Chi è andato d'accordo con quello? L'UE. Chi impone più sanzioni alla Russia oggi? L'UE. Come si può guardare seriamente agli ultimi sette mesi e vedere l'UE come una vittima dell'imperialismo statunitense senza vedere le aspirazioni imperiali dell'UE stessa? Non sto dicendo che nessuno sia sporco qui. Sono tutti sporchi e disgustosi. Ma sto dicendo di sapere qual è il vero gioco e quali sono le vere motivazioni. Perché se fai quel lavoro potresti vedere alcune cose che non si adattano alla semplice visione che alimenta la tua rabbia e frustrazione, che, alla fine, è solo infantile. La posta in gioco è troppo alta qui. Per tua informazione, l'UE ha appena messo su un OTTAVO pacchetto di sanzioni contro la Russia per i referendum negli ormai ex territori dell'Ucraina. Nessun oltraggio per la perdita di NS1 e NS2. Nessuna dichiarazione furiosa sugli attacchi efferati e codardi alle infrastrutture pubbliche al servizio dei bisogni dei veri europei. Nessuna perla che si stringe o si torce la mano anche per l'immensa quantità di gas serra immessi nell'atmosfera. Solo più diffamazione della vittima e quasi avallo di questo atto di terrorismo. Ma, per favore, continuate a credere che l'Europa sia vittima dell'aggressione degli Stati Uniti e non della complicità della vostra stessa leadership.
  23. Lo scopo di questo atto era congelare tutta la costruzione di gasdotti in tutto il mondo. Se queste risorse sono sul tavolo, allora nulla è fuori dal tavolo. Pensi davvero che sia inverosimile falsificare qualcosa del genere per realizzare sogni globali di controllo? Chi ha quei sogni? Se lo guardi spassionatamente, sai chi ed è per questo che sai chi l'ha ordinato, indipendentemente da chi gli operatori militari hanno messo le bombe sui tubi.
Non posso sottolineare abbastanza gente che siamo in acque molto pericolose qui. Non sono un difensore degli Stati Uniti. Questo paese ha crimini di cui dovrà rispondere. E il più grande potrebbe essere permettere a questi stronzi globalisti di corromperlo quasi in modo irreparabile. Ma non lasciare che questo ti accechi di ciò che sta realmente accadendo.

La cosa importante che continuo a cercare di sottolineare è che pensare in termini di "paese" è in definitiva la lente sbagliata per vedere le azioni di queste persone. Le fazioni sono l'obiettivo migliore. Le fazioni attraversano i confini politici.

Solo quando si parla di persone ed elezioni, i paesi contano qui e come interagiscono con queste fazioni.

Ti lascio con questo e faccio eco a Bernard al MoA…. ora trai le tue conclusioni.

Nessun commento:

Posta un commento