L'albero della storia è sempre verde

L'albero della storia è sempre verde

"Teniamo ben ferma la comprensione del fatto che, di regola, le classi dominanti vincono sempre perché sempre in possesso della comprensione della totalità concettuale della riproduzione sociale, e le classi dominate perdono sempre per la loro stupidità strategica, dovuta all’impossibilità materiale di accedere a questa comprensione intellettuale. Nella storia universale comparata non vi sono assolutamente eccezioni. La prima e l’unica eccezione è il 1917 russo. Per questo, sul piano storico-mondiale, Lenin è molto più grande di Marx. Marx è soltanto il coronamento del grande pensiero idealistico ed umanistico tedesco, ed il fondatore del metodo della comprensione della storia attraverso i modi di produzione. Ma Lenin è molto di più. Lenin è il primo esempio storico in assoluto in cui le classi dominate, sia pure purtroppo soltanto per pochi decenni, hanno potuto vincere contro le classi dominanti. Bisogna dunque studiare con attenzione sia le ragioni della vittoria che le ragioni della sconfitta. Ma esse stanno in un solo complesso di problemi, la natura del partito comunista ed il suo rovesciamento posteriore classistico, individualistico e soprattutto anti- comunitario" Costanzo Preve da "Il modo di produzione comunitario. Il problema del comunismo rimesso sui piedi"

martedì 11 ottobre 2022

I farmaci sperimentali con modificazioni genetiche uccidono

“Non sapevo che Macron non era vaccinato!”

 

 

Jean Lassalle: “Mi sono vaccinato perché non volevo lasciare la sensazione di non fare il mio dovere di deputao. NON HO SAPUTO CHE EMMANUEL MACRON NON È STATO VACCINATO così come la maggior parte dei membri del governo. E non sapevo che anche un numero significativo di miei colleghi non lo fosse (…) E quando HO DETTO DI ESSERE MALATO DOPO LA VACCINAZIONE DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE, nessuno mi ha ascoltato e hanno voluto mettermi a tacere. »

videogiochi-da-infart
Moria di ragazzii per infarto: può essere lelgata ai videogichi (Telegraph)

Brindisi, è stata una miocardite fulminante a uccidere la 14enne con il Covid: “Asia era entusiasta del suo primo anno di liceo” – la Repubblica
https://bari.repubblica.it/cronaca/2022/10/11/news/ragazzina_con_il_covid_muore_a_14_anni-369516482/

 

giordano-morto
Per Natale 2021 mi sono regalato la Terza Dose ed ho pure prenotato per mia Figlia 18enne.🎁⚰️ I No Vax sono La Feccia, non devono essere curati” Treviso in Lutto per la morte improvvisa dell’architetto Paolo Giordano stroncato improvvisamente da un infart

 

morto-previati

Nessun commento:

Posta un commento